Blog

I Chakra, le ruote della Vita

Dopo avervi parlato di poteri ed energie non potevamo non affrontare un argomento così importante e correlato come quello dei chakra. Molti di voi sapranno già della loro esistenza e utilità e molti altri ne avranno comunque sentito parlare almeno una volta. Cerchiamo allora di raccontarne in breve le caratteristiche più conosciute e di passare poi all’utilizzo che si fa di questi nell’ Eish Shaok.
I chakra sono ruote di energia (questo il significato in sanscrito del loro nome) che si collocano in sette punti del nostro corpo (i principali, ve ne sono poi diversi altri più piccoli). Conosciuti nelle filosofie e religioni orientali già molti secoli prima della nascita di Cristo, questi centri hanno sempre giocato un grandissimo ruolo nella crescita degli spiriti in questo mondo. I sette punti in cui sono situati (li potete vedere anche in figura) vengono individuati : il primo sull’osso sacro (chakra della radice), il secondo poco sotto al ventre, il terzo sull’ombelico (plesso solare) , il quarto sul cuore, il quinto sulla gola, il sesto sulla fronte tra gli occhi (terzo occhio) e il settimo in cima alla testa (Corona). Ad ogni chakra si legano solitamente emozioni, facoltà, sensi, colori, simboli, organi ed anche alcune ghiandole endocrine. Queste ruote hanno il compito di creare e far circolare energia in tutto il corpo attraverso i meridiani, migliaia di canali che li legano tra loro, permettendo così al nostro spirito di rimanere collegato alla materia e quindi a questa Dimensione. Un loro mal funzionamento  dovuto a poco esercizio energetico o ad un cattivo stile di vita provoca la formazione di alcuni blocchi e la conseguente insorgenza di malattie.Per quanto riguarda la loro importanza nell’ Eish Shaok, come abbiamo accennato nel post sui poteri della mente, i chakra determinano a seconda della loro attività, più o meno importante, la presenza in noi di un certo tipo di capacità.
Vediamo ora nel dettaglio quelle sviluppabili più facilmente a seconda della forte attività di un chakra:
primo e secondo chakra = forte istinto e sesto senso;
terzo chakra =   grande produzione di energia e capacità di veloce crescita e maturazione ;
quarto chakra = empatia e sensabilità elevate ;
quinto chakra = capacità di persuasione e convincimento degli altri ;
sesto chakra = capacità come telepatia e preveggenza e  soprattutto visione e percezione di spiriti ed energie ; settimo chakra = viaggi astrali (viaggi al di fuori del corpo in questa o altre Dimensioni) e capacità di unione con gli elementi naturali e universali.
Vi sono poi i chakra situati sul palmo delle mani che pur non comparendo tra i sette principali permettono di sviluppare importanti poteri curativi. Un costante movimento di energie grazie a specifici esercizi come il caricamento o la meditazione a cascata, oltre che ad eliminare blocchi e tensioni, migliora la conoscenza che abbiamo del nostro corpo e del nostro spirito e di conseguenza porta ad un più efficace controllo delle nostre capacità.
Un abbraccio

1 Response

  1. Ciao, mi chiamo Mariangela, ho seguito le vostre tecniche e metodi a Ceriale, mi servirebbe comunicare con qualcuno di voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.