Home Lo stupefacente potere segreto delle emozioni

Lo stupefacente potere segreto delle emozioni

Iniziamo con una favola il cui contenuto forse, e dico forse, ti suonerà familiare..prestagli un pò di attenzione e non te ne pentirai.

C’era una volta un essere umano incapace di vivere intensamente le sue giornate. La sua mente la faceva da padrona e richiamava a suo servizio emozioni potenti e contrastanti. La vita trascorreva così in modo complicato e pieno di ostacoli e limiti insormontabili. Ogni evento che passava dinanzi a lui esclamava con rammarico: “Ecco il figliol prodigo che si acceca con le sue stesse mani!”. Quell’ometto si nascondeva nelle pieghe del suo mondo interiore e nessuno lo poteva vedere mai per quello che era davvero..

La posizione difficile del nostro protagonista era dovuta ad un subdolo nemico che si trova in questo momento anche dentro di te.  Il suo nome è: ‘frustrazione emozioniale‘ e la sua essenza deriva da una mancata comprensione e chiarezza su cosa sono davvero le emozioni e, soprattutto, sul potere che hanno di influenzare il nostro destino spirituale.

Per aiutarti a sconfiggere questo nemico ho deciso di condensare anni di esperienza come insegnante di Eish Shaok in molte lezioni nelle nostre scuole e, soprattutto, in un evento che ti donerà le chiavi per uscire da questa gabbia interiore.

Ma prima di invitarti ufficialmente schiariamoci un pò le idee.

Che cos’è una emozione? Emozione (ex-movere: muovere fuori) è un termine che indica una dinamica interna di tipo psico-fisiologico derivante da uno stimolo di svariata natura. In altre parole la tua mente analizza le informazioni ambientali e fa scaturire nell’organismo una re-azione più o meno complessa che ti fa sentire ‘emozionato’. La spiegazione esoterica parte da quello che hai appena letto e scava più in profondità. Hai presente quella sensazione nel petto e/o nella pancia che giunge pochi secondi prima dell’emozione vera e propria? Prova a pensarci un attimo: qualcosa fa scaturire il processo emozionale e la prima sensazione che hai è relativa ad una sorta di calore o di pressione in alcuni centri del corpo. Questa sensazione aumenta e aumenta e, in determinati casi, la seguono poi tachicardia, mal di pancia, sudorazione e conseguenze diverse. Ecco, secondo la lettura esoterica quella sensazione è la sensazione più illuminante e potente che puoi percepire quotidianamente ed è la spiegazione stessa delle emozioni. La mente comprende infatti che deve re-agire ad uno stimolo e richiama inconsciamente una potente e calda energia. Questa giunge dalle profondità del nostro essere, dalla cosiddetta Anima, e in seguito si accumula nel corpo con lo scopo di donarci la Forza necessaria per rispondere allo stimolo originario. In un secondo momento la mente si accorge della sua presenza nel sistema e traduce il tutto con il termine ‘emozione’.

Secondo punto informativo: Che me ne faccio di sapere che cos’è un’emozione? Ma che bella domanda! Te lo spiego volentieri: ogni cosa che hai fatto nella tua vita e tutto quello che farai da questo secondo in poi ha lo scopo di emozionarti. Tu percepisci una qualsiasi azione o immagine interessante in proporzione a quanto ti regala emozioni. Guadagni denaro e ammirazemozioni 2- eish shaokione, scegli il film da guardare la sera, compri una bella macchina, mangi e bevi, fai l’amore..tutto al fine di cercare quella strana sensazione/energia dentro di te. Perchè anche quando soffri ti fa sentire vivo, e spesso potente. Il suo potere su di te è stupefacente, nel senso che è pari a quello di una sostanza dall’attrazione irresistibile per chi si è abituato ad assumerla. Quindi sapere che cos’è un’emozione è un pò come sapere il perchè ti svegli la mattina soddisfatto per quello che c’è e alla ricerca di quello che manca. In poche parole significa sondare il perchè della tua vita. Unendo questo concetto con quello che abbiamo detto prima quindi: l’emozione è l’energia dell’Anima, tutto quello che fai ha l’obiettivo di farti emozionare, ergo ogni cosa che fai la fai per cercare un contatto con l’Anima. E’ un bel punto di partenza se ci pensi per comprendere la tua esistenza..ognuno di noi, anche quando sembra lontanissimo dalla ricerca di un Sè più profondo, sta in realtà cercandolo costantemente senza saperlo!..ma pazzesco..

Terzo punto: Le emozioni hanno la possibilità di viaggiare dentro l’organismo in due modalità differenti: modalità fluida e modalità viscosa. Nel primo caso tu percepisci l’emozione arrivare e, dopo pochi istanti o minuti, fluire via come acqua corrente. Non lascia traccia, te la godi come caldo e potente contatto con l’Anima, e poi scompare da sola come è arrivata. Nel secondo caso invece l’emozione si comporta come tutti i liquidi viscosi (olio, miele, pece..) e scorre molto lentamente, dissolvendosi dopo ore, giorni o mesi ed anni interi. Devi ora sapere che la modalità viscosa è quasi inesistente nei bambini. Questo perchè questa seconda modalità non è intrinseca alle emozioni, ma è in realtà dovuta a due fattori presenti negli individui “adulti”: costruzione mentale abitudinaria e calamite represse. Per via di questi fattori l’esperienza emozionale diviene ancòra alla crescita piuttosto che sua spinta più naturale. Di una emozione, soprattutto se pesante, non ti liberi affatto facilmente!

La costruzione mentale abitudinaria è la tua abitudine a complicare la traduzione di ciò che sta avvenendo. Due piccoli esempi chiarificatori: il furto del portafogli e il tradimento fisico del partner. Nel primo caso ti arrabbi e nel secondo ti incazzi come una belva, eppure se tu guardassi alle cose con semplicità vedresti: un oggetto che si sposta dalla tua tasca a quella di un altro e due corpi che si danno piacere strusciandosi tra loro. Ti fai carico di una traduzione completamente soggettiva della realtà e ti appesantisci da solo.

Le calamite represse sono tutte quelle parti di te, emozioni, impulsi, pensieri che hai represso nel passato. A livello energetico questo reprimere ha portato le energie di quelle parti in uno spazio che sta tra il secondo e il terzo chakra ( nella pancia quindi..) e ogni volta che adesso la forza di un’emozione viene richiamata dalla tua mente si sente subito attrarre da questa sorta di magazzino e scende là sotto fino a rimanerne intrappolata. Se vuoi averne conferma prova a reprimere ora una emozione e sentirai cosa accade!

Per riassumere ciò che abbiamo detto finora: dietro ogni emozione si nasconde il tuo desiderio di ritrovare contatto con l’Anima e, se la smettessi di ingrovigliarti da solo, attraverso la sua energia potresti iniziare un meraviglioso ed illuminante viaggio dentro di te. Ribalteresti la tua prospettiva: l’esterno diverrebbe occasione superficiale per conoscere l’interno.

Detto questo, sei ufficialmente invitato a risolvere la tua ‘frustrazione emozionale‘ in due avventurosi giorni intensivi il cui link trovi cliccando qui.

Per concludere invece la nostra chiacchierata, ora che sei finalmente pronto per comprenderla, ecco la nostra fantastica storia in versione integrale sullo stupefacente potere segreto delle emozioni.

..Quell’ometto si nascondeva nelle pieghe del suo mondo interiore e nessuno lo poteva vedere mai per quello che era davvero. Il suo viso era infatti turpe e per ogni inezia la rabbia esplodeva davvero potente nel suo corpo e attraverso la sua voce. Tutti quelli che lo conoscevano facevano spesso fatica a stargli accanto e lui stesso era in balia di invidie e desideri. Accadde poi che il nostro amico lesse uno straordinario articolo e improvvisamente la luce apparve nei suoi occhi. Egli infatti coklimt- eish shaokmprese che aveva commesso l’errore di guardare alla vita complicandola e reprimendo molte parti di sè. Le emozioni erano divenute le sbarre della sua cella. Decise allora di ripulire il suo magazzino interiore con una bellissima sequenza di respiro (che trovò cliccando qui) e di arrivare a guardare ad ogni cosa con semplicità, per quello che è davvero: una grande occasione di guardarsi dentro. Un bacio tornò ad essere il tocco di labbra, una parola delle vibrazioni nell’aria..tutto tornò ad essere semplice all’esterno e profondo all’interno. Gli Eventi allora si accorsero che Lui era cambiato e andarono a trovarlo per dirgli:” Ecco colui che si era smarrito nella tempesta di un bicchiere d’acqua e che ora ritorna a vivere trasportato dalla forza delle emozioni. Ha finalmente scoperto il loro segreto: sono ponti tra la prospettiva di una piccola mente e l’infinito Universo“.

Un abbraccio

Author: David Simurgh

David Simurgh

Responsabile europeo per la "Eish Shaok International Association". Si occupa di diffondere i principi del risveglio spirituale attraverso la sua attività di Maestro, conferenziere e scrittore. Ad oggi è autore dei tre primi libri sul percorso Eish Shaok: " Vi parlerò di loro I- In Principio", "Vi parlerò di loro II- Nella Dimora Celeste" e " Al di là di te stesso". I libri sono ordinabili qui: http://www.ilgiardinodeilibri.it/autori/_haidehoi-david-simurgh.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *