Scuole di Eish Shaok

Genova

Genova / Italia

Lezioni: tutti i martedì

Ceriale

Ceriale / Italia

Lezioni: tutti i giovedì

Milano

Milano / Italia

Lezioni: tutti i lunedì

Vicenza

Vicenza / Italia

Lezioni: lezioni quindicinali

Bologna

Bologna / Italia

Lezioni: tutti i martedì

Roma

Roma / Italia

Lezioni: lezioni quindicinali

Livorno

Livorno / Italia

Lezioni: lezioni quindicinali

Brema

Brema / Germania

Lezioni: seminario mensile

Bruxelles

Bruxelles / Belgio

Lezioni: seminario mensile

Il tuo posto in famiglia

Nessun bambino è cattivo, nessun bambino è difficile. Se ti sei sentito cattivo e difficile nella tua vita, ti prego medita su questo: nessun bambino è difficile, è il sistema che gli hanno costruito intorno ad esserlo.

E di quel sistema la famiglia è la parte più importante, dei tuoi giudizi verso te stesso la famiglia è la parte più importante quando non riconosce la bellezza che porti con te, la sua unicità, quando non ti invita a prendere il tuo posto nel mondo.

Il principale nodo di dolore che si crea all’interno di una famiglia è sempre legato a qualcuno che ne viene escluso, abbandonato, dimenticato. E cosa fa in questo caso un bambino? Prende da esempio altri che, come lui, si sono sentiti esclusi in passato. Forse non li ha mai conosciuti e non li incontrerà mai, ma nel suo cuore sente ognuno di loro.

Ogni settimana lo osservo: bambini di ogni età che sono sempre irrequieti, che portano con loro le ferite e la rabbia proprie e di tutti coloro che sono stati ignorati. Bambini diventati poi genitori che consideriamo difficili, cuori che portano ancora oggi il peso degli esclusi, che non si aprono mai davvero agli altri perché carichi di un’ingiustizia collettiva che ne consuma l’amore.

Perché gli esclusi restano legati tra loro da un filo invisibile ma potente, sia nel cadere che nel rialzarsi. E questo crea un peso così grande in certe giornate, ma anche un inaspettato miracolo in altre: accade infatti che non appena uno tra gli esclusi viene nuovamente accolto e compreso, qualche anello di quella loro catena si libera anch’esso di un peso. Ogni volta che perdoniamo, rispettiamo, collaboriamo, impariamo a vedere l’altro..da qualche parte un bambino sorride.

Qual è allora in fondo la cosa più importante per me, per te, per ogni individuo e per l’intera sua generazione?

Che tutti ottengano il loro posto naturale, che tutti si sentano finalmente degni di occupare il posto che è stato loro negato. Così da sollevare i cuori dell’umanità intera per diventare un poco di più quello che hanno sempre desiderato essere: una famiglia.

Un abbraccio riconoscente

David Simurgh
David Simurgh

Responsabile europeo per la "Eish Shaok International Association". Si occupa di diffondere i principi del risveglio spirituale attraverso la sua attività di Maestro, conferenziere e scrittore. Ad oggi è autore dei tre primi libri sul percorso Eish Shaok: " Vi parlerò di loro I- In Principio", "Vi parlerò di loro II- Nella Dimora Celeste" e " Al di là di te stesso". I libri sono ordinabili qui: ilgiardinodeilibri.it.

Articles: 353

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *