Blog

Gaia Giacobbe

“Chi Sono e perché sono Qui” sono le grandi domande che mi hanno portata a conoscere l’Eish Shaok insieme alla sensazione che esistesse qualcosa che non riuscissi a cogliere nè vedere chiaramente. Non mi aspettavo di riuscire a intravedere le risposte che cercavo racchiuse tutte in un unico percorso, né tanto meno in così poco tempo. L’Eish Shaok è diventato per me un ponte, un ponte tra una vecchia Gaia in cui preoccupazioni, doveri, attaccamenti e paura facevano da padroni e una nuova Gaia alleggerita da tutto questo e arricchita da un nuovo inaspettato sguardo sulla vita. Un ponte tra ciò che non vedevo e ciò che ora riesco a scorgere, un ponte verso impensabili ricordi, un ponte tra la mia parte umana, la mia parte antica e la mia parte divina.