Blog

Anna Malinconico

Eish Shaok si può pensare come un viaggio avventuroso ed emozionante nei meandri della tua parte più profonda e antica. Piano, piano attraverso la pratica, acquisisci strumenti che ti mostrano una realtà molto diversa da quella che pensavi di conoscere. Ti accorgi che le tue azioni sono dettate da bisogni che si trasformano in abitudini e paure che ti legano, sei in balia di automatismi, ma pur lamentandotene fatichi a lasciare andare. Tra un esercizio e l’altro cominci a cambiare qualcosa nella routine, a sentirti più presente e andando avanti, crescono le tue potenzialità e talenti, ti senti più forte e più propensa al cambiamento. Non cerchi più approvazioni o gratificazioni all’esterno, non ne hai più bisogno e riconosci la tua ricchezza… Nasce spontaneo un calore dentro e il desiderio di condividere l’esperienza con gli altri. Nonostante le difficoltà e le resistenze… senti che il viaggio ti porterà a casa.